Gli Eventi in programma

30 Aprile 2023
Masterclass di ritmologia
Masterclass di ritmologia
20 Maggio 2023
Masterclass – Musicattitudine
Masterclass - Musicattitudine
18 Luglio 2023
Yellowjackets
Yellowjackets
23 Luglio 2023
Nine Below Zero
Nine Below Zero
30 Luglio 2023
Billy Cobham
Billy Cobham
16 Agosto 2023
Gegè Telesforo
Gegè Telesforo
03 Settembre 2023
Finale prima edizione Unojazz&blues Contest
finale
08 Ottobre 2023
“Pensieri e Parole” omaggio a Lucio Battisti
Pensieri e parole

Torna a Sanremo Unojazz&Blues la rassegna dedicata alla musica di qualità,  organizzata da Unoenergy, azienda sanremese attiva su tutto il territorio nazionale nella commercializzazione di gas, energia e nei servizi di efficientamento energetico.

Per questa nuova edizione è in programma un calendario speciale in sei date che si snoderanno dal 18 luglio fino all’8 ottobre e che trasformeranno Sanremo in capitale del jazz e del blues.

In programma grandissimi nomi del panorama nazionale ed internazionale come i Yellowjackets (che apriranno la rassegna il 18 luglio), i Nine Below Zero e Billy Cobham (nella sua unica data estiva italiana), Gegè Telesforo fino ad un omaggio davvero unico a Lucio Battisti.

Gli eventi si terranno presso il Teatro dell’Opera del Casinò e saranno ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti.

Come per la scorsa edizione tutti i concerti saranno aperti da band locali.

La direzione artistica porta la firma del giornalista e conduttore radiofonico  Massimo Cotto con la collaborazione di Mara De Scalzi per il progetto Unojazz&Blues Contest

La rassegna è patrocinata dal Comune di Sanremo.

Ecco il calendario completo

LUGLIO

18 luglio: 

Yellowjackets

opening: The Brilliant Tina Linetti’s

Prima serata all’insegna del mito con gli Yellowjackets band leggendaria con alle spalle 46 anni di carriera e centinaia di concerti in tutto il mondo.

Ambasciatori del jazz fusion si contraddistinguono per la continua ricerca e sperimentazione di nuovi sound e contaminazione di stili.

La band, originariamente conosciuta come The Robben Ford Group, fu fondata  nel 1977 da Robben Ford, Russell Ferrante (unico membro della formazione originaria), Jimmy Haslip e Ricky Lawson, ha negli anni più volte cambiato pelle arricchendosi con nuove e interessanti collaborazioni.

L’attuale formazione comprende:

Bob Mintzer – sax

Russel Ferrante – piano

Dane Alderson – basso

Will Kennedy – batteria

23 luglio:

Nine Below Zero 

opening: The Siderwinder

Nati nel 1977 a sud di Londra, i Nine Below Zero sono una band che ha sempre saputo distinguersi, anche in tempi di esplosione punk, grazie al loro amore per il Chicago blues.

A Dennis Greaves (voce e chitarra) e Mark Feltham (voce e armonica) membri fondatori del gruppo si sono affiancati Sonny Greaves (batteria) e Charlie Austen (voce e chitarra)

Considerati veri e propri maestri di live act si sono esibiti in alcuni dei più prestigiosi palcoscenici inglesi e del mondo, tra cui l’Hammersmith Odeon, The Royal Albert Hall e l’iconico Glastonbury Festival. All’attivo hanno collaborazioni con Jools Holland, The Who, The Kinks, Sting ed Eric Clapton, consolidando la loro reputazione come uno dei gruppi di blues più influenti del Regno Unito.

30 luglio:

Billy Cobham

opening: Groovyboyz

Occasione unica il prossimo 30 luglio per assistere all’unica data italiana estiva di Billy Cobham.

Classe 1944, batterista, percussionista e compositore statunitense innovativo e dal talento straordinario, ha collaborato con i più grandi musicisti del mondo come Horace Silver, Miles Davis, Randy e Michael Brecker, Carlos Santana, George Benson, Stanley Clarke. Nel 1971 assieme a John McLaughlin (ospite della scorsa edizione dell’Unojazz&Blues) ha fondato la Mahavishnu Orchestra, formazione jazz-rock che ha segnato la storia della musica.  Nel corso della sua carriera si è misurato con i più diversi sound conquistando lo “status” di musicista tra i più apprezzati ed ispiranti nell’ambito jazz, fusion e rock.

AGOSTO

16 agosto:

Gegè Telesforo

opening: Um a Zero

Polistrumentista, compositore e produttore discografico, GeGè Telesforo è uno degli artisti più eclettici e poliedrici del panorama nazionale.

Sul palco dell’ Unojazz&Blues presenterà “BIG MAMA” il suo personale e sentito tributo al blues e al sound delle formazioni jazz-groovy di fine anni ’50, tipiche della Blue Note Records.

Telesforo sarà accompagnato da un gruppo di grandissimi musicisti. Ecco la formazione completa.

GeG̬ Telesforo Рvocals & percussions

Matteo Cutello – trumpet

Giovanni Cutello – sax alto

Christian Mascetta – guitars

Vittorio Solimene – organ & keys

Michele Santoleri – drums

SETTEMBRE

3 settembre 

Finale prima edizione Unojazz&Blues Contest

chiudono: Ultraenergy

Tra le novità di questa edizione dell’Unojazz&Blues di cui siamo più fieri c’è senza dubbio l’Unojazz&Blues Contest, iniziativa dedicata ai giovani talenti della musica!

Le iscrizioni, aperte dal 15 aprile al 15 giugno a gruppi e solisti di età compresa tra i 15 e i 40 anni, hanno registrato una grande partecipazione da tutta Italia.

Nella serata del 3 settembre si esibiranno gli otto finalisti. Tra loro saranno decretati i tre trionfatori della prima edizione del contest Unojazz&Blues che saranno premiati con borse di studio ed attività di promozione.

Ecco i nomi degli otto finalisti:

Viden Spassov, Ruggero Caruso, Francesco Geria, Costantino Angelilli, Giovanni Gandolfo, Francesco di Giovanni, Riccardo Sbaffi, Federico di Cosimo.

OTTOBRE

8 ottobre: 

“Pensieri e Parole” omaggio a Lucio Battisti

opening:Riviera Paradise

“Davanti a me c’è un’altra vita

La nostra è già finita

E nuove notti e nuovi giorni

Cara, vai o torni con me”

Lucio Battisti

Serata dedicata ad uno dei più grandi miti italiani, Lucio Battisti, con “Pensieri e parole” progetto che riunisce la straordinaria voce di Peppe Servillo e cinque grandi musicisti del panorama musicale italiano come Rita Marcotulli, Javier Girotto, Fabrizio Bosso, Furio di Castri e Mattia Barbieri.

“Abbiamo deciso con Pensieri e Parole di reinterpretare l’autore più intimo,

lirico e personale della canzone italiana, Lucio Battisti – spiega Servillo – Popolare e sofisticato, italiano e solitario, costruttore e inventore di una canzone che resta

intimamente patrimonio di tutti, incrociando sensibilità e pensieri musicali diversi”

Una sfida impegnativa per l’assoluta particolarità del repertorio. Gli arrangiamenti di Girotto e il genio teatrale di Peppe Servillo riescono a tracciare un nuovo percorso, suggestivo e inaspettato, attraverso venti grandi canzoni di Battisti. Un viaggio ricco di sapori latini, ritmi avvolgenti, storia, emozioni e grande pathos.

INGRESSO GRATUITO fino ad esaurimento posti

Informazioni sulla rassegna https://www.unojazzandblues.it

Produzione: Associazione Le Muse Novae

Coordinamento: Dem’Art Coop

Ufficio Stampa: Rebeldigital

Contatto per accrediti stampa press@rebeldigital.it